Un rilevatore di movimento smart per antifurti al top!

Seismic sensor è, tecnicamente, un: “sensore sismico a bobina mobile con principio di trasduzione di tipo elettromagnetico”. Per i comuni mortali è un sistema per dispositivi antifurto, che rileva i movimenti con una sensibilità altissima. Il prototipo è infatti in grado di registrare i movimenti di una persona che cammina su un pavimento di cemento a ben otto metri di distanza!

La sua validità è stata testata dal Centro Sviluppo Brevetti con prove di laboratorio presso l’Università di Parma.

La sensibilità del Seismic sensor è decisamente superiore rispetto ai sistemi di controllo, monitoraggio e sicurezza utilizzati attualmente a protezione di abitazioni e luoghi pubblici (negozi, centri commerciali, banche, musei, uffici pubblici). I sistemi tradizionali prevedono oggi l’utilizzo di sensori meccanici di vibrazione, meno precisi e sensibili. In più Seismic sensor ha il vantaggio di essere molto flessibile. Può essere realizzato in dimensioni variabili dai 2 ai 50 cm di diametro mantenendo uno standard di prestazioni adeguato. La sua costruzione inoltre non richiede particolari tecnologie e può essere prodotto in serie con semplicità e a costi contenuti.

Il dispositivo trova applicazione anche nel monitoraggio vibrazionale e come accelerometro, oltre che nell’ambito dei sistemi anti-intrusione per il quale è stato pensato. Attualmente il suo impiego è allo studio di diverse società, interessate ad acquisire i diritti di sfruttamento del relativo brevetto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *