Centro Sviluppo Brevetti presenta la nuova rotocella di alimentazione e scarico.

Secondo le ultime statistiche le lavorazioni in condizioni controllate si stanno diffondendo nei più svariati settori della tecnica.
Per condizioni controllate si intendono quelle condizioni in cui un contaminante gas non deve entrare all’interno di un determinato ambiente di lavorazione, pena la perdita di caratteristiche qualitative del prodotto lavorato.
Oggi diventa possibile innovare questo ciclo produttivo attraverso il dispositivo di carico e scarico del prodotto.

Da un ingegnere italiano è stata infatti inventata e brevettata una nuova rotocella di alimentazione/scarico con cambio di atmosfera.
Questo dispositivo permette di realizzare trasformazioni di prodotti e alimenti senza causarne la perdita di proprietà distintive del prodotto alimentato. Un meccanismo che permette di mantenere intatte le proprietà di un qualunque elemento soggetto a deperibilità, evitando anche le eventuali contaminazioni.
La soluzione trova particolare applicazione nel ciclo della frutta, soprattutto in ambito vitivinicolo.
Inoltre il corretto utilizzo della rotocella consente di evitare i fenomeni di ossidazione e, quindi, permette di mantenere inalterate le proprietà organolettiche della frutta fino al momento della sua lavorazione.
Ma non solo.
La rotocella può migliorare il ciclo produttivo anche nelle produzioni farmaceutiche, nelle produzioni di componenti elettronici, nella reazione chimica, fermentazione, smaltimento rifiuti, deposizione chimica in fase vapore, saldatura.

Centro Sviluppo Brevetti presenta la nuova rotocella di alimentazione e scarico.

Per questa nuova rotocella di alimentazione e scarico Centro Sviluppo Brevetti è alla ricerca di aziende e imprenditori interessati sia alla produzione che diffusione del prodotto.

 

CONTATTI

d.girelli@centrosviluppobrevetti.eu

Condividi con ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *